Archive of ‘ebook’ category

Le migliori app per leggere gli ebook su smartphone e tablet

Le migliori app per leggere ebook su smartphone e tablet

Della polemica tra carta e digitale Regina Zabo non può che fregarsene. Noi pubblichiamo solo in digitale, va da sé che chi è curioso e ha piacere di leggere i nostri libri deve farlo in digitale.

La cosa migliore da fare per chi voglia avvicinarsi al mondo degli ebook, è acquistare un eReader, di quale scegliere in base alle diverse esigenze ci ha parlato Sara d’Agostino qualche tempo fa, ma è un articolo ancora attuale, se state pensando di fare questo piccolo investimento vi invitiamo a leggerlo: I migliori eReader.

In tanti però non se la sentono di sganciare un centone per un aggeggio che serve solo per leggere, per me questa limitazione suona come musica, anzi considero il limitato numero di operazioni che un eReader può compiere il suo punto forte. Ci permette infatti di affrontare una lettura immersiva, senza la rottura di scatole delle mille notifiche che provengono dai vari luoghi digitali che abitiamo come Facebook, Twitter, Gmail, Instagram, Pinterest, Google+, Snapchat… Tinder!

Ma non possiamo negare che avere un oggetto, come lo smartphone o il tablet, che ci permette di svolgere tante attività diverse è una gran comodità, quindi perché non utilizzarlo anche per leggere?

UbReaderBluefire readerAldiko

Sono tutte app semplicissime da usare, basta installarle e si può cominciare a leggere. Tutte permettono di aggiungere segnalibri, evidenziare parole e frasi, inserire note.

Se siete precisini e vi va di smanettare tra le impostazioni, potete modificare la grandezza del carattere, l’interlinea, selezionare la modalità di visualizzazione notturna (ovvero vedere il testo bianco su fondo nero).

Insomma, potete avere tutte le comodità di cui avete bisogno e senza spendere un centesimo potrete dare al vostro tablet o al vostro smartphone un nuovo utilizzo, volendo meno frivolo del solito.

Moon + readerFb reader

Sono due app veramente ben fatte, l’unica cosa che mi infastidisce un pochino è che non leggono il foglio css, non mostrano quindi la grafica dell’ebook come è stata pensata dall’editore. La grafica e i font che vedrete con queste applicazioni non sono state scelte da noi, ma non è importante, l’importante sono i contenuti.

Una cosa molto comoda che si può fare con Moon + reader è collegarla a dropbox, in questo modo potete salvare sulla vostra cartella gli ebook che scaricate sul pc e leggerli comodamente sullo smartphone o sul tablet.

KindleKobo

Queste app le metto a parte, perché sono collegate strettamente ai rispettivi ebook store e non le potete usare per leggere gli ebook che avete acquistato… su reginazabo.com per fare un esempio. Tra le due però consiglio Kobo, perché può leggere il formato ePub che non è un formato proprietario e può essere letto dalla maggior parte dei dispositivi.

Quale proverete?

Copertine d’autore | Valerio Loi per Architetture digitali dell’uomo

Per Architetture digitali dell’uomo di Roberto Maggi, il secondo saggio della collana #wannabepop, abbiamo chiesto al fotografo Valerio Loi di prestarci una sua immagine. Si intitola “Neverending journey” ed è stata scattata con l’iPhone nella metropolitana di Londra.

Architetture digitali dell'uomo

Architetture digitali dell’uomo

Ancora una volta non ci siamo arresi al ruolo marginale che le copertine ricoprono nell’editoria digitale; spesso, negli scaffali virtuali degli ebook store non sono più grandi di un francobollo, e ad attirare l’attenzione dei lettori sono i dati sull’ebook, che appaiono accanto a quel francobollo che è la copertina.

Per noi di Regina Zabo la copertina rappresenta ancora la soglia, che ci guida nel passaggio all’interno del testo. Che ci dice in qualche modo qualcosa su ciò che ci aspetta.

Mi sono rivolta a Valerio Loi dopo aver conosciuto per caso alcuni suoi lavori; probabilmente in tanti siete inciampati sulle sue fiale di sentimenti: Human feelings as drugs è l’opera che l’ha portato fino alla Power Station of Art di Shanghai, la più conosciuta e ripresa per diversi progetti, tra cui la nostra conferenza durante Bookcity Milano 2015, #mifacciodicultura digitale.

bookcity 2014

Bookcity 2014

Ma ad attirare la mia attenzione è stato Web Popularity Products, in cui si interroga sul valore che i social network stanno acquisendo nelle nostre vite, ipotizzando un mondo in cui la popolarità “social” si possa trovare sugli scaffali del supermercato.

Il suo interesse per i comportamenti umani e i mutamenti della società, l’influenza delle nuove tecnologie sulle nostre vite sono il filo conduttore di questi lavori. In questi interessi ho visto il collegamento tra il lavoro di Valerio e quello di Roberto Maggi, che in Architetture digitali dell’uomo fa un discorso che non si limita solo ai socialnetwork, per riflettere su Internet come un luogo digitale in cui abitiamo rivolgendo uno sguardo critico su tanti piccoli aspetti che sono diventati parte della nostra quotidianità.

Bio: Valerio Loi nasce a Cagliari nel 1986. Nel 2014 si laurea in Photografphy e and digital Imaging. alla West London University. Nel 2012 vince il Nikon talents per la categoria Still Life, nel 2013 partecipa alla biennale di design Sant’Etienne e nel 2014 il suo progetto Human feelings as drugs viene esposto alla Power Station of art di Shanghai. L’ironia del suo sguardo, la capacità di cogliere gli elementi perturbanti della realtà in cui viviamo e tradurli in immagini attraverso la continua ricerca tecnica sono i suoi tratti caratteristici.

Copertine d’autore | JAB per “Il Conte Ugolino” di Cristiano Niedojadko

Disponibile a breve per i vostri aggeggi elettronici Il Conte Ugolino di Cristiano Niedojadko.

Il Conte Ugolino

Il Conte Ugolino, di Cristiano Niedojadko, copertina di Paride Bertolin – JAB –

Per la seconda volta vi proponiamo una copertina d’autore, dopo Piercarlo Carella che ha disegnato per noi la copertina di Costellazione di Sventure
siamo lieti di presentarvi Paride Bertolin.

Paride, in arte Jab, nasce a Busto Arsizio nel 1985. Si è laureato all’Accademia di Belle Arti di Milano. Lavora come illustratore e character designer per Ovosonico.

Il disegno è tra le sue forme di comunicazione predilette fin da quando era bambino. Il suo stile personale emerge da due principali influenze provenienti dal cartoon e dai grafitti. Ama sperimentare nuove tecniche ad esempio attraverso il 3D, ma è molto affezionato anche a un altro strumento, più tradizionale, la penna a sfera.

Se siete curiosi di vedere i suoi lavori vi invitiamo a fare un giro sul suo sito: paridebertolin.com

La copertina rappresenta la Coccatrice, animale mitologico qui rappresentato come un gallo di fuoco, che tiene fra le zampe lo stemma della famiglia Della Gherardesca. Presto potrete scoprirne il significato.

L’ebook di Crisitano Niedojadko sarà in vendita sul nostro sito e su tutti gli ebookstore a partire dal 3 giugno.